Consiglio : Alimentazione e piodermite... Aggiornamenti: Kimba ha ripreso a grattarsi


Pubblicato in: Cane

Per partecipare a questa discussione clicca qui

ioelamialaika

Salve ragazzi è da molto che non ci facciamo + sentire.... dall'ultima volta la nostra famiglia è aumentata.... ora vive con noi una femminuccia di pastore tedesco di nome Kimba...

Kimba ha 12 anni... è con noi da circa 3 mesi.... vi spieghiamo la sua storia ed anche il perchè così grande è venuta a vivere con noi.

Kimba apparteneva ad una coppia che conosciamo... mentre era con loro si è ammalata di leishmaniosi... loro hanno fatto di tutto x curarla. Poi 4 anni fa, x motivi molto gravi che non stiamo qui a spiegare, Kimba è rimasta sola. Si è presa cura di lei un amico dei suoi primi padroni. L'ha portata in piccolo giardinetto di sua proprietà. Le portava da mangiare ma la poverina stava sempre sola.....Poi (come spesso accade) si è stancato di andare a portarle da mangiare tutti i giorni ed ha cominciato a trascurarla.

Ad agosto ci siamo trasferiti in Sicilia e siamo andati a trovare Kimba... non potete immaginare le sue condizioni. Era ricoperta di piaghe in tutto il corpo, aveva un carcinoma alle mammelle e pesava appena 19 kg. Era letteralmente pelle ed ossa!

Immediatamente abbiamo parlato con il signore che si occupava di lei ed abbiamo deciso di portarla a vivere con noi.

L'abbiamo fatta operare. La veterinaria che ha eseguito l'intervento le ha estirpato tutto il carcinoma ed il tessuto mammario destro. Ha anche tolto l'utero.

Dopo l'operazione Kimba ha avuto varie complicanze, la ferita si è infettata, ha avuto una vestibolite ecc. ecc.

Questo mese abbiamo fatto la cura per la leishmaniosi. I farmaci prescritti dalla veterinaria sono i seguenti: Allopurinoro, glucantine, keforal e itroconazolo. In più dobbiamo lavarla ogni 5 gg. con clorixiderm 4%.

La cagnetta è migliorata tantissimo.... ora pesa 35 kg. Però continua a causarsi lesioni cutanee grattandosi.

Ora volevamo sapere, dato che conosciamo poco la malattia e che in merito a questo abbiamo sentito molti pareri discordanti, l'alimentazione x un cane affetto da leishmania è importante?
Può mangiare carne?
É necessario darle dei mangimi specifici?

Un veterinario che l'ha visitata ci ha detto che dato che la cagnetta ha un livello di leishmania minimo, suppone che queste lesioni cutanee che il cane si procura siano dovute ad una intolleranza alimentare..... puó essere vero?

Aspettiamo vostri consigli ed eventuali chiarimenti sulla malattia che conosciamo poco.....

Grazie...

Un abbraccio a tutti

Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Atropina il 02-02-2010 09:29 ]


anto-lucy-lucky

mi spiace non saper rispondere al vostro quesito, ma ci tenevo comunque a dirvi che siete una famiglia meravigliosa. Kimba nella sua sofrtuna, è stata fortunata ad incontrare voi!


MV46

ci sono tante persone orribili al mondo, ma per fortuna Kimba ha trovato voi, che siete straordinari!
spero che un vet ti risponda presto, purtroppo io non sono così competente da poterlo fare. Ma complimenti, davvero!

ioelamialaika

grazie infinite.....





FinaLea

Anch'io per mia fortuna non ho esperienza diretta con questa malattia e pertanto creda sia opportuno aspettare il consiglio di qualche utente informato o qualche veterinario del forum.
Però... dal cuore... un grazie sincero per il vostro splendido gesto...

Atropina

ma che bello rileggervi, miei cari!!!

come state? voi e la vostra bellissima famiglia di pelosi??? avete finalmente risolto i numerosi problemi??? spero con tutto il cuore di sì, perchè avete dimostrato ancora una volta che ve lo meritate di certo!!!!

per l'alimentazione per la leish, non vi so proprio dire...
speriamo che un vet legga e ci aiuti a capire...

ma se davvero risultasse che i problemi dermatologici di kimba sono solo di carattere allergico, potete provare con un cibo adatto: in commercio esistono linee alimentari specifiche, a base di alimenti poco allergizzanti (agnello e riso, ad esempio) oppure cibi monoproteici (come cavallo o cervo)...certo che il costo sale...


sofiaeginny

ma ciaooooooooooooooo, ma che bello rileggervi come stanno gli altri due patatoni?
Per la malattia non so darti consigli, per le crocche specifiche, io sono passata ad un tipo di crocchette moneproteiche per Ginevra (pastore tedesco di 8 anni) perchè si grattava di continuo ed aveva spesso episodi di diarrea, ho risolto il problema così. In commercio ne esistono di varie marche, io uso la exclusion e mi trovo molto bene, non sono per niente economiche ma il cane è migliorato tanto.
Un abbraccio forte a tutti.

ioelamialaika

Ciao Atropina, e ciao anche a te Sofia e Ginny siamo contenti che vi ricordiate di noi.....

In merito ai nostri problemi, in parte li abbiamo risolti... adesso viviamo in una casa molto grande... 240 mq. di casa e 1200 mq. di giardino.

Ci troviamo a Bagheria (Pa). Ci siamo trasferiti qui per problemi familiari. La casa dove abitiamo è di un nostro familiare. Fortunatamente non dobbiamo nemmeno pagare l'affitto e questo è davvero una grande agevolazione dato che fin'ora nn abbiamo trovato lavoro.

Ci mancano tanto i bimbi che aiutavamo con la pet-terapy.
Qui in zona non utilizzano questo metodo, per cui Pippo e Laika per il momento sono a riposo forzato.

Loro stanno bene... quando siamo arrivati hanno avuto un pò di problemi, entrambi hanno contratto l'erlichia... ora però stanno benissimo.

Riguardo alla leishmania, ho fatto ricerche su internet, ma non riesco a trovare niente in relazione all'alimentazione... almeno nulla nelle enciclopedie mediche.

Ho parlato con la veterinaria che per il momento la segue... lei esclude intolleranze alimentari, poichè per il momento è in cura con il deltacortene (cortisone) e, a quanto pare, se le piaghe fossero causate per le intolleranze con il cortisone dovevano regredire. Lei afferma che sono dovute alle malassezie, per questo abbiamo ripreso a darle l'itroconazolo. Speriamo bene.

Ora mi domando..... Non potrebbe essere che oltre alla leishmania Kimba abbia anche delle intolleranze? Quali sono i test in veterinaria che evidenziano le intolleranze alimentari?

Mi piacerebbe infatti sapere, prima di cambiare alimentazione, se davvero ci sono queste intolleranze e a che cosa. Altrimenti rischieremo di dare un prodotto a cui Kimba potrebbe ugualmente essere intollerante.

Ringraziamo anticipatamente qualsiasi veterinario possa darci consigli, fermo restando comunque che noi continueremo ad indagare con altri veterinari della zona.

Ciao a tutti by Anto e Salvo / Pippo, Laika e Kimba

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ioelamialaika il 03-02-2010 09:42 ]

ioelamialaika

Possibile che nessuno ci sappia dare consigli in merito????????

Per favore fateci sapere......

ioelamialaika

Nessuna novità???????


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ioelamialaika il 01-04-2010 19:22 ]

Itala

Ciao,
eccomi a te...ho avuto coi i miei cani esperienze di malassezia,otite,erlichia e leishmania...vediamo se riesco a darti dei consigli...
Innanzitutto partiamo dal fatto che un cane ammalato di leishmania non necessariamente deve mangiare cibo particolare...per la precisione,la tua vet dovrebbe consigliarti in merito valutando la salute dei reni del cane...cerco di spiegarti.
Se dalle analisi i reni risultano molto compromessi,si consiglia di supportare la cura con un cibo a "renale".
La malassezia sono lieviti e generalmente compare quando il sistema imunitario del cane è debole,in situazioni di stress, o anche per intolleranze alimentari.
La cura che vi è stata consigliata è corretta,adesso bisogna solo verificare se con un cibo monoproteico o ipoallergenico potrebbe andar meglio....
parlena alla tua vet e facci sapere

giampiero73

Prova la Pro Life, riguardo le reazioni allergiche...

ioelamialaika

Ragazzi grazie per i consigli... scusate anche il lungo silenzio dovuto a gravi problemi familiari.

X Itala:
Ho parlato con la veterinaria per l'alimantazione di Kimba x lei nn è necessario cambiarla xkè, a suo avviso, le lesioni che Kimba si causa non sono dovuti a problemi alimentari.
I reni di Kimba sono perfetti.... abbiamo da poco fatto gli esami perchè ha dovuto fare un ciclo di glucantine.

Noi comunque abbiamo cambiato alimentazione (Kimba aveva avuto diversi episodi di dissenteria e di eczema alimentare).
Abbiamo tolto la carne e stiamo dandole riso e pesce.
L'abbiamo anche tosata x evitare che si causasse lacerazioni cutanee strappandosi il pelo (cosa che ultimamente faceva spesso).

La situazione sembra migliorata. (Speriamo duri). Sono scomparsi gli episodi di dissenteria e le piaghe stanno migliorando.

Desideravamo sapere... Si possono fare i test di intolleranza alimentare? Esistono in campo cinofilo?

Grazie ancora a tutti..... un abbraccio
Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba

StudentessaVet

i test si possono fare come in umana,anche se ,come in umana,gli alimenti a cui può essere allergica possono essere diversi.
Io opterei per una visita dermatologica.Poi immagino siano stati fatti dei test per escludere acari,funghi etc etc,giusto?
Dove sono le lesioni?
Prurito grave,moderato,assente?
odori particolari della pelle?
hai una foto?
L'ipotesi del cortisone sull'allergia alimentare potrebbe essere,del resto riduce quel tipo di problema e favorisce(per esempio)funghi e acari.
Per il rapporto alimentazione-leishmania :se il cane sta bene non c'è bisogno di cambiare alimentazione(a meno che non sia una dieta sbilanciata).
Tieni presente che la laishmania deprime il suo sistema immunitario per cui il cane può ammalarsi molto più facilmente di funghi,acari,infez.batteriche o virali o protozoarie...
Hai detto che hai anche un altro cane,giusto?
Nel caso attenti perchè la leishmania è trasmissibile a mezzo zanzara(detta flebotomo)!!!
Quindi fornitevi di zanzariere alle finestre e divieto assoluto di far dormire i cani all'aperto nel tardo pomeriggio -notte nelle giornate primaverili-estive-autunnali!!!

WhatDreamsMayCome

Salve,
innanzitutto mi complimento per quello che avete fatto e che fate purtroppo su questa terra vivono molte bestie a due zampe, e spero che Dio un giorno si occuperà di loro.
Invece se posso dirvi la mia, innanzitutto avete fatto bene a cambiare l'alimentazione con una proteina leggera quale il pesce, se non vedete risultati potete provarne altre monoproteiche in modo da valutare gli effetti, oppure andare subito da un dermatologo competente che vi effettuerà sicuramente test allergologici, cutanei e analisi al sangue, infatti e meglio sempre fare test combinati a più ampio spettro.
In base ai risultati il dermatologo valuterà dieta e cura.
Io non sono un veterinario ma ho una grande esperienza con entrambe le malattie, quindi credetemi la cosa migliore e trovarne uno bravo.
Un abbraccio
Fabio

ioelamialaika

X Studentessa vet:
La visita dermatologica è già stata fatta. La dermatologa ha dato come terapia le ribes perle compresse. La cagnetta però non ha avuto nessun miglioramento, anzi è peggiorata.
Ho la senzazione che non sia stato capito appieno il problema, almena dalla veterinaria che l'ha in cura. E' vero che quando ho portato Kimba da questa veterinaria era in condizioni disastrose.... pelo quasi inesistente e, quel poco che c'era, pieno di crosticine ed appiccicoso. Odore repellentissimo.... La cagnetta era affetta da carcinoma mammario. Successivamente all'intervento ha contratto la vestibolite. Abbiamo potuto curarla x la leishamania solo dopo vari mesi che era con noi.
In un primo momento si è avuto un netto miglioramento con itroconazolo e keforal + bagni ogni 5 gg. con clorixiderm 4% shampo. Quando abbiamo sospeso questa cura x trattarla con glucantime, il cane ha ripreso a grattarsi e causarsi piaghe. E' peggiorato anche l'odore. Ripreso il trattamento con itroconazolo+ shampi questa volta non ha prodotto stessi risultati. Al contrario delle volte precedenti, questa volta Kimba oltre a grattarsi si mordeva e si tirava letteralmente il pelo, causandosi profonde lacerazioni cutanee. La veterinaria l'ha vista ed ha vissato nuovo appuntamento con la dermatologa x questo martedì. Ha consigliato di raderla cosa che abbiamo già fatto. Stiamo continuando i bagni con clorixiderm 4% ed in più stiamo somministrando 1/2 compressa di deltacortene 25mg. + Keforal 1 g. da due giorni. Dopo la rasatura la situazione sembra migliorata. Il cane si gratta meno (sembrava che le desse fastidio il suo stesso pelo).
Dato che sembrava che alcune piaghe fossero eczemi alimentari, di mia iniziativa (senza approvazione della veterinaria) le ho cambiato alimentazione da circa una settimana. Sono spariti gli episodi di dissenteria. Non so se è da attribuire al cambio di alimentazione la diminuzione del prurito o ai fattori citati sopra.
L'odore è migliorato.

Le piaghe che Kimba si causa sono soprattutto nella zona delle gambe posteriori e basso torace (sia di destra che di sinistra). Non ho foto pregresse però posso farne ora e poi le posto.... Tieni conto però che la situazione è notevomente migliorata!
I nostri cani vivono in casa (Kimba compresa). Escono solo per passeggiare con noi. Hanno tutti (3) il collare scalibur e, mensilmente (anche in inverno - meglio essere prudenti visto il tipo di patologia) li proteggo con advantix.
X WhatDreamsMayCome
Siamo perfettamente daccordo con te. Anche noi desidereremmo trovare un buon veterinario.... purtroppo non conosciamo nessuno in zona (è da poco che viviamo qui in Sicilia - Palermo). La veterinaria che la cura momentaneamente è la migliore tra quelli che abbiamo avuto modo di contattare anche se non mi ispira molta fiducia (spesso è superficiale, prende seriamente le cose quando si aggravano). Se qualcuno potesse indicarcene uno/a brava siamo disposti a cambiare..... quello che a noi interessa è il benessere dei nostri cuccioloni (kimba compresa).


WhatDreamsMayCome

ciao ioelamialaika,
purtroppo io abito in friuli e l'unico dermatologo di cui mi fido ciecamente è a Milano, ma spero che anche lì a Palermo ci siano medici in gamba.
Allora facciamo così io mi faccio un giro per i alcuni siti che conoscono e che offrono informazioni sui vet suddivisi per zona nel frattempo mi sentirei di cosigliarti di cambiare vet (soprattutto se senti dentro di te che non prende sul serio e con la dovuta attenzione il caso)e di vedere se magari lì a Palermo c'è qualche associazione o volontari che possono aiutarti.
Ci risentiamo appena e se ho novità.

StudentessaVet

Se non ha manifestato più forme di diarrea e le lesioni migliorano,resta con questa alimentazione.
Se hai analisi del sangue o altro postale .
La cagnetta ha 12 anni,quindi potrebbe avere più concause che sono responsabili dellle lesioni.
Sono state fatte analisi per escludere eventuali acari della cute?
Se puoi posta foto dove si vedono le lesioni.
La leishmania può dare complicazioni cutanee anche severe,tipo le ulcere,in tutti i casi se vedi che si causa ferite è buona norma disinfettarle le ulcere sono un pasto "ricco" per i batteri e quindi si infettano facilmente...

ioelamialaika

AGGIORNAMENTI:

Oggi abbiamo portato Kimba a lavare, il proprietario del salone di bellezza per pet ci ha detto di essere un allevatore amatoriale di rottweiler.... ho preso la palla al balzo ed ho chiesto se conosceva un buon veterinario .... mi ha detto che dopo averne provati tanti (sembrerebbe che in zona ci siano veterinari + dottori dei soldi che dei pet.... non era solo una mia impressione).... ne ha trovato uno molto preparato che, oltre ad essere sempre disponibile, gli ha sempre risolto tutti i problemi dei suoi cani.

Abbiamo telefonato e spiegato telefonicamente la situazione di Kimba (è il primo che ascolta per telefono) ci ha fissato un appuntamento per domani alle 14...... vedremo cosa dice soprattutto delle ferite.

X STUDENTESSAVET:
Ho esami del sangue eseguiti prima e dopo il ciclo di glucantine, i valori però sono bassi perchè Kimba ha avuto l'erlichia.... comunque li carico sul computer e li posto insieme alle foto.
Le analisi fatte dalla dermatologa che l'ha visitata non le abbiamo... ci ha detto tutto a voce. Ha deto che le malassezie erano poche, per questo ha dato solo le ribes perla compresse.. aveva attribuito il problema di Kimba a secchezza della cute. Onestamente (chiaro si tratta di un impressione che non so se corrisponde a realtà) non mi ha dato l'impressione di competenza... ho notato molta superficialità e, come dicevo prima, attaccamento ai soldi (es. si è fatta pagare prima di eseguire la visita... la prima cosa che ci ha detto è stata: Io per una consulenza prendo...... potete pagare subito e poi procediamo alla visita).....

Riguardo le ferite le disinfettiamo sempre.... usando come ci è stato consigliato clorixiderm spray 4%.....
Ripeto, da quando l'abbiamo rasata, cambiato alimentazione e dato il cortisone, la situazione è notevolmente migliorata...... Sia per il fatto che le ferite si sono asciugate, sia perchè si gratta meno.
Poi la dissenteria è sparita.... defecava circa 20 volte al giorno.... ultimamente con vistose e abbondanti traccie di sangue. Ora le feci sono bellissime, giusta consistenza e niente sangue.....

Spero vivamente che domani questo veterinario riesca a capire la situazione nonchè aiutarci a tenerla sotto controllo x il bene di Kimba.....

Dimenticavco di dire che in questo periodo (anche prima di prendere il cortisone) Kimba beve tantissimo..... Da cosa può dipendere?????????????

Mi manca tanto il mio veterinario di Como..... Lui mi ha dato telefonicamente il consiglio di cambiare alimentazione a Kimba.... chiaro non può fare molto a distanza e senza visitarla.....

Grazie ancora di cuore ..... un abbraccio a tutti by
Salvo e Anto / Pippo, Laika e, soprattutto, Kimba.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ioelamialaika il 22-02-2010 21:59 ]

ioelamialaika

X WhatDreamsMayCome
Grazie di cuore per l'interessamento ed il consiglio... come avrai letto dal messaggio precedentemente inserito abbiamo già provveduto a cambiare vet.... vedremo domani l'impressione che ci farà questo.....

Tu comunque se hai qualche notizia di bravi veterinari in zona Palermo e provincia facci sapere.

Un salutone by Salvo e Anto / Pippo,Laika e Kimba

MV46

mi dispiace per la tua cagnetta, ma io fossi in te mi fiderei del tuo vet e dei consigli che i vet del forum ti stanno dando, non di un allevatore nè, tanto meno, di uno amatoriale...già il fatto che lo ammetta dimostra quanto in Italia il problema che questa gente crea non sia preso sul serio!


Atropina


buona fortuna per la visita! ...facci sapere...

un abbraccio a tuttissimissimi!

ioelamialaika

Quote:

22-02-2010 alle ore 23:47, MV46 wrote:
mi dispiace per la tua cagnetta, ma io fossi in te mi fiderei del tuo vet e dei consigli che i vet del forum ti stanno dando, non di un allevatore nè, tanto meno, di uno amatoriale...già il fatto che lo ammetta dimostra quanto in Italia il problema che questa gente crea non sia preso sul serio!




Provabilmente ho espresso male il concetto....L'allevatore amatoriale mi ha solo consigliato un veterinario di fiducia..... nient'altro.....

Grazie infinite per la preoccupazione.. un abbraccio anche a te by Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba

ioelamialaika

Ecco gli esami di Kimba:
Esami di Kimba prima dell’erlichia – 12 Ottobre 2009
Val. di riferimento
Valore ematocritico………………………….% 34,1 (37-55)
Globuli rossi………………………….x mmc. 5.360.000 (5,5 – 8,5 milioni)
Emoglobina…………………………gr/100ml. 11,1 (12 – 18 )
MCV……………………………………..FL. 63,6 (62 – 77 )
RDW………………………………………..% 17,3 (10,0 – 15,0)
MCH……………………………………….pg. 20,6 (20 – 25)
MCHC…………………………………….g/dl 32,5 (31 – 38 )
Globuli bianchi…………………………..x mmc. 8.700 (7 – 14.000)
Neutrofili………………………………..% 60 ( 50 – 70 )
Eosinofili………………………………..% 1 ( < 4 )
Basofili………………………………….% 0 ( < 1 )
Linfociti…………………….…………...% 36 (17 – 42)
Monociti…………………………………% 3 ( < 4 )
Piastrine………………………………. X mmc. 381.000 (160 – 480 mila)
MPV……………………………………FL 9,18 ( 9,6 – 18,0 )
PCT………………………………………% 0,308 (0,24 – 0, 60 )
PDW…………………………………….. 33,5 (34,0 – 70, 0)
Reticolociti………………………………. // ( 0 – 1,5)


Urea (azotemia)…………………mg/100 ml 60 (10 – 43)
Creatinina……………………….mg/100 ml 1,06 (fino a 1,3)
Fosforo……………………………mg / dl 4,96 (2,5 – 5,3)
Glicemia………………………...mg/100 ml // (70 – 115 )
Bilirubina totale……………………mg/dl 0,20 (0,15 – 0,45)
G O T tt. IFCC………………..37 °CU/I 18 (15 – 40 )
G P T ott. IFCC………………37 °CU/I 30 (15 – 65)
Fosfatasi alcalina……….……..37 °CU/I 63 (28 – 120)
y – G T ………………………..37 °CU/I 2,2 (2,0 – 8,0)








Albumina 28,4 40-53
Alpha 1 0,9 2,5-4,5
Alpha 2 13,6 9-17,3
Beta 1 21,4 11-16
Beta 2 10,7 11-12
Gamma 25,0 7,5-14,5
Rapp. A/G 0,40
Prot. Tot. (g/dl) 7,38 6-8




Esami di Kimba con erlichia – 18 Dicembre 2009 – (in questo periodo Kimba era in trattamento con Glucantine)

Val. di riferimento
Valore ematocritico………………………….% 27,0 (37-55)
Globuli rossi………………………….x mmc. 4.230.000 (5,5 – 8,5 milioni)
Emoglobina…………………………gr/100ml. 9,5 (12 – 18 )
MCV……………………………………..FL. 64 (60 – 77 )
RDW………………………………………..% 19,7 (14,7 – 17,9)
MCH……………………………………….pg. 22,3 (18,5 – 30)
MCHC…………………………………….g/dl 35,0 (30 – 38 )
Globuli bianchi…………………………..x mmc. 1.350 (6 – 14.000)
Neutrofili………………………………..% 39 ( 50 – 70 )
Eosinofili………………………………..% 1 ( < 4 )
Basofili………………………………….% 0 ( < 1 )
Linfociti…………………….…………...% 58 (17 – 42)
Monociti…………………………………% 2 ( < 4 )
Piastrine………………………………. X mmc. 21.000 (160 – 480 mila)
MPV……………………………………FL 7,6 ( 9,6 – 18,0 )
PCT………………………………………% 0,0019 (0,24 – 0, 60 )
PDW…………………………………….. 9,1 (30,0 – 70, 0)
Reticolociti………………………………. // ( 0 – 1,5)


Urea (azotemia)…………………mg/100 ml 28 (10 – 43)
Creatinina……………………….mg/100 ml 0,77 (fino a 1,3)
Fosforo……………………………mg / dl 4,79 (2,5 – 5,3)
Glicemia………………………...mg/100 ml // (70 – 115 )
Bilirubina totale……………………mg/dl 0,27 (0,15 – 0,45)
G O T ( A S T ) ……………………IU/L 12 ( 15 – 40 )
G P T ( A L T ) …………………….IU/L 31 (15 – 65 )
Fosfatasi alcalina (ALP)……….37 °CU/I 139 (28 – 120 )
yGT…………………………………IU/L 3,6 (2 – 8,0)





Risutato esame sierologico per la ricerca degli anticorpi anti EHRLICHIA CANIS eseguito su siero di cane con metodica I.F.I. ha dato esito positivo titolo 1/160
Risultato:
Reazione altamente positiva : titolo 1:1280
Reazione mediamente positiva : titolo 1:160 – 1:640
Reazione con bassa positività : titolo 1:40 – 1:80
Reazione negativa : titolo < 1:20






Esami di Kimba dopo trattamento per l’erlichia – 13 Gennaio 2010

Val. di riferimento
Valore ematocritico………………………….% 28,4 (37-55)
Globuli rossi………………………….x mmc. 4.230.000 (5,5 – 8,5 milioni)
Emoglobina…………………………gr/100ml. 9,6 (12 – 18 )
MCV……………………………………..FL. 66 (60 – 77 )
RDW………………………………………..% 21,9 (14,7 – 17,9)
MCH……………………………………….pg. 22,1 (18,5 – 30)
MCHC…………………………………….g/dl 33,7 (30 – 38 )
Globuli bianchi…………………………..x mmc. 14.300 (6,2 – 14.000)
Neutrofili………………………………..% 58 ( 50 – 70 )
Eosinofili………………………………..% 1 ( < 4 )
Basofili………………………………….% 0 ( < 1 )
Linfociti…………………….…………...% 38 (17 – 42)
Monociti…………………………………% 3 ( < 4 )
Piastrine………………………………. X mmc. 557.000 (160 – 480 mila)
MPV……………………………………FL 11,2 ( 9,6 – 18,0 )
PCT………………………………………% 0,623 (0,24 – 0, 60 )
PDW…………………………………….. 45,7 (34,0 – 70, 0)
Reticolociti………………………………. // ( 0 – 1,5)












ioelamialaika

Ed ecco le foto delle ferite di Kimba:
Visualizza immagine
Visualizza immagine
Visualizza immagine
Visualizza immagine
Visualizza immagine
Visualizza immagine
Visualizza immagine

ioelamialaika

X studentessavet:
Spero le foto siano chiare..... tutte quelle crosticine che ora vedi erano lacerazioni della pelle bruttissime a vederle. La veterinaria quando l'ha vista parlando telefonicamente con la dermatologa lo ha descritto come carcinoma infiammatorio epidermico..........

Aspetto un tuo parere e vedremo anche cosa ci dirà questo nuovo veterinario......

Grazie a tutti ....

Più tardi, dopo la visita, scriverò quanto ci hanno detto e inserirò foto dei nostri patatoni in giardino.....

Un abbraccio a tutti by
Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba

WhatDreamsMayCome

Quote:

(es. si è fatta pagare prima di eseguire la visita... la prima cosa che ci ha detto è stata: Io per una consulenza prendo...... potete pagare subito e poi procediamo alla visita).....
[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ioelamialaika il 22-02-2010 21:59 ]



Ormai non dovrei stupirmi più ed invece resto allibito di fronte alla poca professionalità e al pressapochismo di alcuni professionisti...qualcuno dovrebbe fare indubbiamente altri lavori dove magari non fanno alcun danno agli altri....che ne sò magari spaccare pietre..
Scusate lo sfogo....Cmq ragazzi tenete duro e fateci sapere ....io purtroppo non ho novità ma sento che siete sulla strada giusta.
Un abbraccio
Fabio

calzinimaya

però mancanza di professionalità è altro...al limite mancanza di tatto, di cortesia, di educazione....

WhatDreamsMayCome

Quote:

23-02-2010 alle ore 13:28, calzinimaya wrote:
però mancanza di professionalità è altro...al limite mancanza di tatto, di cortesia, di educazione....



Salve Calzinimaya..non vorrei sembrarti uno che, come si dice dalle mie parti, fà la punta e cioè è pignolo ma mi permetto di farti notare alcuni passi tra virgolette dei post di ioelamialaika:

"Ho parlato con la veterinaria che per il momento la segue... lei esclude intolleranze alimentari, poichè per il momento è in cura con il deltacortene (cortisone) e, a quanto pare, se le piaghe fossero causate per le intolleranze con il cortisone dovevano regredire. Lei afferma che sono dovute alle malassezie, per questo abbiamo ripreso a darle l'itroconazolo. Speriamo bene"

Non sono veterinario ma come si fà ad escludere le intolleranze alimentari senza fare uno straccio di analisi?

"Ho parlato con la veterinaria per l'alimentazione di Kimba x lei nn è necessario cambiarla xkè, a suo avviso, le lesioni che Kimba si causa non sono dovuti a problemi alimentari.
La dermatologa ha dato come terapia le ribes perle compresse. La cagnetta però non ha avuto nessun miglioramento, anzi è peggiorata".

Su che basi si fonda la diagnosi? su che basi dare il ribes perle ad una cagnetta con quel quadro clinico?

"Le analisi fatte dalla dermatologa che l'ha visitata non le abbiamo... ci ha detto tutto a voce. Ha deto che le malassezie erano poche, per questo ha dato solo le ribes perla compresse.. aveva attribuito il problema di Kimba a secchezza della cute. Onestamente (chiaro si tratta di un impressione che non so se corrisponde a realtà) non mi ha dato l'impressione di competenza... ho notato molta superficialità e, come dicevo prima, attaccamento ai soldi (es. si è fatta pagare prima di eseguire la visita... la prima cosa che ci ha detto è stata: Io per una consulenza prendo...... potete pagare subito e poi procediamo alla visita)"

Analisi date a voce???? Non esiste da nessuna parte questa cosa ..bisogna sempre dare in cartaceo, via email, via fax i risultati del laboratorio che ha effettuato le analisi.
Ora per te questa non è mancanza di professionalità? Per me sì e anche bella e buona inoltre sicuramente la dottoressa non spicca per tatto e cordialità, ma personalmente preferisco un veterinario burbero ma preparato e professionale.
Scusa l'enfasi.
Fabio

Itala

WhatDreamsMayCome

ti quoto eccome Pretendete SEMPRE gli esami e le diagnosi scritte

..e aggiungo un concetto che su questo forum è spesso presente:
il cortisone, spesso, maschera le cause....attenua i sintomi,ma non risolve il problema......

...cmq...il ribes fa sempre bene...sono integratori di omega,che risultano essere antinfiammatori naturali.....

quelle piaghe, da profana che sono, sono dovute a qualche problema che non è ancora emerso.....

ho visto le analisi del sangue,ma esami dermatologici con prelievo di pelo, si è pensato ad un raschiato cutaneo,un citologico??

ioelamialaika

X calzinimaya:
Io non ho voluto parlare di mancanza di professionalità nè di mancanza di tatto anche se, in vero, devo dire che in me entrambe le ipotesi sono una certezza..... per tale ragione ieri non ho voluto effettuare la visita con la stessa dermatologa. Ero presente quando ha visitato Kimba, ho visto ciò che ha fatto..... ho tratto le mie conclusioni....
Diverso è il caso della veterinaria.... in linea di massima è sempre riuscita a trovare una soluzione... quello che lamento di lei è la poca attenzione che dà a ciò che le si dice, prende in cosiderazione quanto le si è detto quando le cose si fanno veramente gravi. Esempio: dopo l'operazione a Kimba le si sono staccati 3 punti.... telefoniamo immediatamente per portarla in ambulatorio (bisogna prima telefonare per prendere appuntamento, in caso contrario non ti ricevono) fissa appuntamento per il giorno seguente.... la visita... non ritiene opportuno richiudere la ferita ...... morale.... la ferita s'ifetta ed abbiamo dovuto curarla per circa 1 mese con antibiotici, disinfettanti cutanei + fitostimoline.... (Questo è solo 1 caso)
Preciso che la cura per migliorare la ferita mi è stata suggerita telefonicamente dal mio ex veterinario di Como dopo che lgli avevo spiegato il caso di Kimba.

Purtroppo in questa zona (Bagheria - Palermo) non mi sembra ci siano veterinari professionali..... (e, devo dire che ne ho visti parecchi.....non racconto cosa è succcesso con il primo che ho conosciuto e che mi ha visitato Pippo...... quello sicuramente era un tipo da sparare!!!!!!!!!!!!!! Non so chi gli ha conferito la laurea, nè tantomeno come possa esercitare con il modo di fare che ha con gli animali!) Scusate lo sfogo!

Quindi, alla luce di quanto sopra detto quoto pienamente WhatDreamsMayCome, che ha letto con attenzione i post ed espresso quanto pensava.

Per Lei personalmente, mi sarei aspettata che intervenendo su questo post, dato che è veterinaria/o, ci avesse fornito qualche consiglio invece che puntualizzare una affermazione fatta da un utente intervenuto nel mio post. La ringrazio comunque ugualmente........



ioelamialaika

Ed ora passiamo agli aggiornamenti del caso. Ieri alle 14 in punto Kimba è stata vista dal suo nuovo veterinario. La visita è durata quasi 2 ore. Ha ascoltato con molta attenzione, ha fatto domande pertinenti a ciò che dicevamo. Ha guardato gli esami del sangue di Kimba ed infine ha proceduto alla visita.
Durante la visita ha guardato le piaghe di Kimba con molta attenzione, le ha annusate ed ha raccolto dei campioni in vetrino per valutare se nelle ferite ci sono malassezie.
Ha consigliato, visto i valori bassi che Kimba aveva dopo la cura per l'erlichia, di effettuare un nuovo esame di sangue... solo che dato che la cagnetta non era digiuna, non ha voluto effettuare il prelievo ieri. Dobbiamo riportarla digiuna ed effettuerà tale prelievo. Farà anche un ecografia per valutare la situazione di alcuni organi interni.....
Come cura non ha dato niente .... vuole avere prima un quadro completo della situazione e poi procederà......
Mi è sembrato molto UMANO e competente..... Mi dispiace solo che sia paraplegico!
L'ambulatorio è molto grande. Collaborano con lui vari veterinari, tra loro un oncologo.
Oltre a visitare Kimba ha voluto visitare di sua iniziativa anche Laika che era con noi. (La visita di Laika comunque non se l'è fatta pagare x cui non l'ha fatto x i soldi..... )

Da ciò che ha detto credo che voglia fare l'ecografia per escludere eventuali metastasi al polmone.... Noi gli abbiamo detto che è stata operata di carcinoma mammario ma, non avendo in mano l'istologico (dato che la veterinaria non ce l'ha consegnato... ha solo comunicato verbalmente il risultato) non può escludere tale ipotesi... anche se, ha precisato, non si ascolta niente di anomalo... unica cosa una leggera brachicardia......

Oggi mi richiamerà quando ha il risultato dei vetrini....

Conclusioni:
Ci sembra di aver finalmente trovato la persona giusta in grado di seguire Kimba. Non sappiamo se riuscirà a risolvere completamente il problema.... sapppiamo che, purtroppo, alcune patologie non sono curabili...... però confidiamo che almeno possa tenere sotto controlla la patologia di Kimba!

Vi terremo aggiornati....

Grazie ancora a voi tutti per la disponibilità, i consigli e, soprattutto, l'attenzaione ai nostri problemi......

Un abbraccio by
Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba

WhatDreamsMayCome

Ciao,
mi avete illuminato la giornata, sono proprio contento, me lo sentivo proprio che le cose si sarebbero messe bene.
Da come hai descritto la visita l'approccio è dei migliori e i passi che sono stati fatti dal tuo nuovo vet sono corretti.
Grazie a Dio qualcuno fà questo lavoro anche con il cuore.
In Bocca al lupo e teneteci informati.
Date un bacione da parte mia ai vs ragazzi

Un abbraccio
Fabio

Itala


Suppongo che con l'eco andrà a riguardare anche la milza...
ascolta...io ho Italone con erlichia e leishmania,ma lui queste piaghe non ce le ha....
prova a leggere il suo excursus...potresti trovare degli spunti da approfondire col tuo vet...
vi abbraccio

ioelamialaika

Aggiornamento della situazione

Il veterinario ha fatto gli esami di sangue, i valori di Kimba sono un pò migliorati rispetto a l'ultima volta. L'eco e' andata bene, gli organi fegato, reni, polmone, milza sono a posto.

Esito test Leishmania ed Erlichia negativo.

Il veterinario suppone si tratti di una piodermite batterica. Ci sta facendo fare una settimana con una compressa e mezzo di Keforal mattina e sere. Se non dovessimo avere risultati procederà a fare l'antibiogramma x valutare qual'e' l'antibiotico adatto per tali dermatiti.

La cagnetta però continua a grattarsi e causarsi lesioni, anche se devo dire che molto meno rispetto a prima......

Vedremo al termine della settimana cosa succede....

Un abbraccio a tutti by

Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba


ioelamialaika

Ulteriori aggiornamenti:

Kimba non sembra aver reagito positivamente alla cura... continua a grattarsi e causarsi ferite e lacerazioni all'epidermide.

Domani ricontatteremo il veterinario per prendere un appuntamento e vedere ció che ci dice.
Supponiamo che questa volta fará l'antibiiogramma.....

Nessun veterinario del sito sa darci consigli validi....???????
Abbiamo inserito le foto che mostrano la situazione epidermica di Kimba.......... che ve ne sembra.... ??? C'é qualcuno fra gli utenti che ha avuto esperienze simili??????

Aiutateci x favore..... ció che desideriamo + di ogni altra cosa é vedere Kimba migliorare e vivere un periodo serena con noi!

Grazie anticipate a coloro che risponderanno...
Un abbraccio by Salvo e Anto / pippo,Laika e Kimba

ioelamialaika

X studentessavet

Come mai non ti sei fatta + viva?
Cosa pensi delle foto???
Facci sapere.... grazie.

by Anto e Salvo

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ioelamialaika il 08-03-2010 00:10 ]

alice2009

Ciao, ho letto tutto il tuo peregrinare tra vari veterinari per trovare una soluzione al problema della tua piccina. Non sai come ti capisco! Anch'io, ora che ho uno dei miei adorati cuccioli con un problema serio, ho avuto il tuo stesso iter. I consigli piu' saggi per contenere il problema della mia Alice me li ha dati una ragazza del forum che purtroppo, ha dovuto affrontare le mie difficolta' prima di me. Intanto io continuavo a girare, come una farfalla impazzita, per trovare un medico che si facesse carico di noi.Infine come te penso di averlo trovato Come in tutti i lavori, trovare un professionista serio, che racchiuda in se varie doti, umane e non, non è facile. La disperazione purtroppo è tutta di noi umani in quanto consapevoli delle disfunzioni diagnostiche. Ma sono convinta che non mollare sia l'unica soluzione. Essere vigili e combattere la nostra battaglia fino alla fine. Coraggio! continua cosi'. Ti abbraccio una carezza alla piccina Alba

StudentessaVet

AAAAArrggg...mi s'è cancellato cavoli!
ok provo a rispondere molto più sinteticamente.
1. scusa l'assenza,Atropina mi ha fatto notare che chiedevi di me.Prossima volta puoi mandarmi un messaggio privato così vado subito sulla discussione
2.Sono feicissima del nuovo vet perchè se dici che è bradicardico,allora gli ha fatto una visita clinica!!!!So che sembra una sciocchezza,ma prima di fiatare su un animale è IMPRESCINDIBILE un'anamnesi accurata,una visita guardando,toccando,palpando l'animale e molto altro...Chi non lo fa da una cattiva immagine alla categoria veterinaria.Si ottengono tantissime informazioni da una semplice visita clinica senza l'utilizzo di alcun apparato sofisticato.
3.lesioni della cute sono compatibili con leishmaniosi pustulo-crostosa ,ma siccome la leishmania adesso è assente mi sembra un pò assurdo che abbia la pelle così.
Guarda io non sono dermatologa,ma per non sapere né leggere né scrivere farei tutte le prove del caso,tanto costano poco e si possono fare nello stesso ambulatorio.
- raschiato cutaneo : si vedrebbe se ha acari ( lama da bisturi,vetrino e microscopio...costo nullo! )
- prelievo di campioni di pelo e cute : si vede e ha funghi ,batteri o malassezie o al microscopio o con tests con reagenti in terreni di coltura
- apposizione del vetrino : si vede se nelle lesioni ci sono le leishmanie ( prendi un vetrino lo premi contro la lesione e lo leggi al microscopio,costo zero!)
- biopsia cutanea : si vede se le cellule sono tumorali

Il discorso è : se no è zuppa è pan bagnato.
Malattie sistemiche oltre la leishmaniosi non ne ha,quindi è locale o no?Allora andiamo localmente e vediamo che c'ha,si fanno i tst e si trova la causa.
Se dai test non uscisse nulla allora si può pensare alla causa alimentare (non lascia tracce locali ).
Solo una curiosità,l'animale è vispo?Te lo chiedo per la bradicardia.Com'era il livello di colesterolo nelle ultime analisi?le mucose erano normali o ievemente pallide?

ioelamialaika

X studentessavet

Tutti i test che hai suggerito questo veterinario li ha fatti solo nn a costo nullo come tu dici, il primo piastrino x verificare presenze di acari e malassezie l'abbiamo pagato soli 48€, il successivo 146€....ora siamo in attesa dei risultati della biopsia cutanea....

La situazione dermatologica di Kimba e' un pò migliorata..... però continua a causarsi altre lesioni anche se, obiettivamente molto + piccole.

Una domanda forse sciocca: può essere che sia allergica allo scalibur??????
Dico questo xke' da poco l'ho rimesso e sotto la zona del collare ed il muso si e' formata una piaga purulenta simile alle piaghe dovute ad eczema alimentare. Io x precauzione il collare l'ho tolto.
Quando avrò l'esito della biopsia vi farò sapere.....

Speriamo bene....

Kimba oggi ha avuto un pò di febbre (forse dovuta alla nuova piaga) ed é da alcuni giorni che zoppica vistosamente con la zampa destra anteriore e posteriore. Il vet non vuole fare niente se prima non risolviamo il problema cutaneo. É giusto aspettare???? Io ricordo che il nostro veterinario interveniva tempestivamente su qualsiasi problema.... Era troppo scrupoloso Lui? O e la situazione di Kimba che spinge ad agire con cautela????

Riguardo alle domande che mi fai:
In questi giorni Kimba non é vispa.... non vuole nemmeno uscire.... quando la portiamo fuori per fare i bisognini vuole subito tornare a casa. Mangia regolarmente.
Gli esami del sangue li inserisco sabato.... mi da gli ultimi venerd¡ sera.
Le mucose sono normali.....

Spero si riprenda presto, mi piacerebbe vederla vispa e felice. X noi é uno strazio vederla soffrire....

Scusate lo sfogo......

Grazie x la tua risposta studentessavet...

Grazie a te x l'incoraggiamento alice2009

Un abbraccio a tutti by Salvo e Anto / pippo, Laika e Kimba


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ioelamialaika il 16-03-2010 23:25 ]

StudentessaVet

Ciao caro!
Per lo scalibur : tutto può essere,ma soprattutto se aveva una piaga sotto il collare,ovviamente quest'ultimo andava tolto.
Per il atto che non sia stata vispa ci può sare la febbre : in genere la febbre " ammoscia".
Per il fatto che zoppichi,beh non ci sta no!
Strano,molto strano...
guardiamo le cause :
- ferite alle zampe ,ne ha?
- immagino che il cane non sia caduto da un lato...
- leishmania comporta problemi articolari
- leshmania comporta atrofia muscolare
- problemi nervosi nelle parti alte de sistema nervoso ( testa o collo )???
Aspettiamo le ananalisi per escludere altre patologie sistemiche.
Facci sapere come va in questi giorni...


ioelamialaika

No Kimba non ha ferite alle zampe... In vero é un paio di giorni che Kimba zoppica. Ha cominciato a zoppicare con la zampa anteriore destra ed oggi zoppica anche con la posteriore. La febbre non é particolarmente alta: 39 e 3 questa mattina 39 e 4 a mezzogiorno e 39 e 7 alle 20...... probabilmente la febbre é dovuta alla piaga che é estesa e purulenta....
Abbiamo aggiunto al Keforal una compressa di cortisone da 25 mg. da dare la mattina e sere x 3 gg.

Da ieri ha anche un pó di tosse ....

Scusa ma la leishmania da dolori articolari anche con un valare basso....????? il risultato del test é 1 su 80.... il vet ha detto che non considera questo valore come patologia ...

Grazie x la risposta immediata.... facci sapere


PennyGiorgia

Ciao, mi dispiace moltissimo per Kimba, davvero.
Solo un dubbio.. hai scritto che le è stata fatta un'ecografia per verificare eventuali metastasi ai polmoni o altri organi.... Ma questo non è verificabile solo con la radiografia?
Tieni duro e stai vicino alla tua amata Kimba, vedrai che piano piano la situazione sarà più chiara e tutto si sistemerà.

ioelamialaika

PennyGiorgia grazie x il tuo incoraggiamento..... speriamo che le tue parole si avverino e la nostra Kimbetta possa stare finalmente bene.

Oggi la febbre é passata....38 tutto il giorno.... il cortisone sta facendo il suo effetto... la piaga é piú secca e zoppica meno.

Domani pom. rivediamo il vet... vi faremo sapere cosa dice.

Un abbraccio a tutti by Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba

ioelamialaika

Eccoci con i nuovi aggiornamenti sulla situazione della nostra Kimbetta.....

Innanzi tutto volevamo dire che siamo un pochino allibiti... Vi spieghiamo subito il xkè....

Nel nostro ultimo messaggio del 17 marzo avevamo scritto che avremmo visto il vet il giorno successivo... ebbene non lo abbiamo + visto ... il venerdì pom. non c'era. Dato ke Kimba stava male e la febbre aumentava ho chiamato il mio ex veterinario (ex xkè ci siamo trasferiti qui a Palermo) e lui dopo aver ascoltato attentamente la situazione di Kimba, viste le foto ed esami fatti qui, ci ha consigliato di aggiungere il cortisone ..... (deltacortene 25mg) ...

Kimba ha fatto progressi ogni giorno.... sparito la febbre, la zoppia, la tosse, le piaghe sono miglioratissime.... ha solo crosticine secche, non si gratta +... è vispa, ha voglia di uscire, giocare, e..... soprattutto mangiare....

SIAMO SUPER CONTENTI ......

Unica perplessità.... doveva essere un vet distante 1300 Km. da noi a risolvere la situazione???????????

Non importa.... l'importante è che Kimbuccia stia b ene

Posteremo presto sue foto.... aspettiamo che le ricresca un pochino il pelo.....

Consiglio:

Chi di voi è della zona di Palermo?????
Ci consigliate un veterinario?????

Un bacione a tutti by Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba

StudentessaVet

Sono felice che ba stia meglio!
Ma tieni presente che il cortisone è un palliativo,nel senso che nasconde la patologia,è un forte antinfiammatorio,quindi manda via i dolori e i bruciori e fa aumentare il senso di fame andando ad agire direttamente sul centro della fame nel sistema nrvoco centrale.
Comunque il fatto che le piaghe vadano via col cortisone mi fa pensare a un qualcosA di immunomediato,come se fosse allergico a qualcosa.Cioè del tipo se fosse batterica o fungina la causa delle lesioni cutanee col cortisone invece di migliorare probbilmente sarebbe peggiorata...
dalle analisi fatte che cosa è risultato???


ioelamialaika

Carissima studentessavet ho provato a risponderti varie volte, spero che questa volta la risposta venga pubblicata..... evidentemente ho un problema al computer.....

Di esami in mano nn ne abbiamo,non xkè nn ne abbiamo fatti.... solo xkè nn ci sono stati ancora consegnati. Da quanto ci ha detto il veterinario verbalmente i valori del sangue sono a posto, nn ha malassezie, nè funghi, nè batteri nel pelo. Ha fatto comunque un altro piastrino xkè il primo era stato effettuato alcuni gg dopo la sospenzione dell'antimicotico (itraconazolo).... questo poteva naturalmente influenzare l'esito.
Siamo comunque in attesa che ci comunichino il risultato di quest'ultimo piastrino che doveva anche essere utilizzato x escludere un carcinoma infiammatorio della pelle.

Noi è da venerdì (giorno dell'appuntamento) che tentiamo di contattare questo vet.... al cellulare non risponde, all'ambulatorio non risponde e nn riceve senza appuntamento.... x cui nn sappiamo questi ultimi risultati.

Oltre la situazione di Kimba stiamo attraversando un brutto periodo in famiglia.... mi spiego....

A mio papà è stato diagnosticato, in seguito ad una caduta, un carcinoma a cellule squamose al polmone destro IV stadio... stiamo facendo la chemio e sono io che devo accompagnarlo. La mia mamma anche lei non sta tanto bene ed ha bisogno d'aiuto... in + una zia (sorella di mamma) che vive con noi, entra ed esce dagli ospedali x accertamenti dato che da una scintografia ossea sono state evidenziate lesioni di tipo ripetitivo......

In vista di questa realtà familiare, siamo alla ricerca di un veterinario scrupoloso, disponibile e, soprattutto, preparato!

Riguardo al cortisone sappiamo che agisce prevalentemente sui sintomi... ce lo aveva spiegato telefonicamente il veterinario di Tradate (Va) quando lo abbiamo contattato. Lui comunque è convinto che le piaghe di Kimba (le ha viste in foto, come voi) sono dovute ad intolleranza alimentare....ha fatto questa diagnosi anche x via del fatto che Kimba ha cominciato a migliorare dopo aver cambiato tipo di alimentazione (nn ha avuto + dissenteria.... perdite di sangue ecc. ecc...) x tale ragione, per diminuire le infezioni cutanee, ha dato il deltacortene.

Tieni presente però che è già da 3 gg. che Kimba prende 1/2 compressa la mattina e 1/2 la sera... questa mattina non ne ha preso, ne prenderà per 2 gg solo 1/2 compressa la sera e poi 1/2 a gg alterni x 2 gg....

Malgrado il fatto che abbiamo diminuito il dosaggi di cortisone, Kimba sta bene, non si gratta, è vispa, ha voglia di giocare, oggi abbiamo fatto una lunga passeggiata ed ha persino corso per raggiungerci..... sembra che le cose stiano andando bene.... Noi speriamo naturalmente che continui così......

Tu cosa ne penzi????? Hai visto le piaghe nelle foto che ho postato? Posterò nuove foto quando le ricrescerà il pelo ed anche gli esami quando ci verranno consegnati....

Grazie in ogni caso per l'interessamento che hai manifestato x Kimba e, di riflesso, x noi...

Un caloroso abbraccio by Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba

Siamo certi che diverrai un ottima veterinaria..... auguroni

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: ioelamialaika il 25-03-2010 16:56 ]

StudentessaVet

Ciao cari,
mi ritaglio scorci di tempo in quanto ultimamente non riesco neanche più a collegarmi la sera perché sto studiando e facendo altre cose nel contempo ...
Mi piacerebbe essere più assidua,spero che passi in fretta questo periodo...anche perché le mie giornate senza la CV sono "strane"e tristi...
Mi spiace tantissimo per la situazione che ci trovate a vivere in questo momento e non posso immaginar cosa si provi perché fortunatamente non ci sono mai passata,ma posso sicuramente darvi tutta la solidarietà del mondo e dirvi di non mollare mai e tener duro,la vita è un punto interrogativo e non sempre va come vorremmo.
Per Kimba : quando avevi cambiato alimentazione mi pare di averti suggerito di non tornar a quella precedente dal momento che si erano bloccati i sintomi di diarrea e malessere.
Per il cortisone anche qui t'ho già detto sembra che alla base delle piaghe ci sia un meccanismo immunomediato,cioè una reazione allegica o autoimmune.
Per il dosaggio così strano nn preoccuparti : in genere si somministra a giorni alterni per evitare fenomeni tossici sull'organismo.
In commercio ci sono delle ottime crocchette al pesce che in genere si danno a cani con problemi alimentari,magari puoi provarle e vedi come va ( ovviamente senza cortisone sennò falsi il risultato ) secondo me risolveresti alla grande dal momento che comunque,se non ricordo male, gli stai dando una dieta al pesce casalinga.
Per il vet : chiamalo e richiamalo e quando vai lì fatti assolutamente dare le analisi!!!
Un abbraccione forte forte ( grazie per i complimenti )


ioelamialaika

X Studentessavet...
I nostri non erano complimenti, ma constatazioni di fatto....x cui gli applausi erano de tutto meritati......

Aggiornamenti sulla situazione di Kimba:

Precisiamo che ormai è da oltre 1 mese e mezzo che Kimba sta mangiando solo crocchette di pesce a basso contenuto proteico. Prima le avevamo dato pesce e patate (prodotto contro le intolleranze alimentari e ipoallergenico)....

Il negozio dove lo avevamo comprato sta chiudendo x cui nn lo ritira più, nn lo abbiamo trovato in altri posti x cui abbiamo optato per crocchette a base di pesce adatte a cani con intolleranze alimentari (sulla confezione xò nn c'è scritto che è ipoallergenico). Da circa 10 gg. stiamo dando queste crocchette.

Kimba nn ha più avuto episodi di dissenteria.
La situazione della pelle è notevolmente migliorata.... Stenta solo a guarire la piaga che ha sotto il muso che scende fino al petto.... (piaga che suppongo l'abbia causata il collare scalibur)

Da quando abbiamo cominciato la cura suggeritaci dal vet di Tradate, Kimba nn ha più febbre....nn ha dolori articolare....

Termineremo di dare il deltacortene dopo domani (questa sera deve prendere 1/2 compressa e 1/2 dopo domani sera).
Seguiterà a prendere il Keforal per un'altra settimana (1 compressa mattina e sera). Poi sospenderà anche quello.Mentre dobbiamo seguitare a lavarla 1 volta la settimana con clorixiderm shampo soluzione 4% per un altro mese.

Speriamo nn si riformino più le piaghe.....

Desideravamo avere un consiglio:
Come fare per rimuovere le crosticine secche che ha nel pelo?
Noi la stiamo spazzolando con un pettinino... ma sembra nn finiscano mai!!!!!!

Ripetiamo l'appello :

Per favore indicateci un veterinario bravo nella zona di Palermo .....


DUBBIO DA CHIARIRE:

Come mai nessun veterinario è intervenuto in questo post a parte sutdentessavet??????

Ho notato che in altri post ci sono interventi anche di + di 1 veterinario....

Abbiamo impostato il post in modo sbagliato???????
O la situazione di Kimba è così complicata che nessuno vuole pronunciarsi????????

Siamo un pochino preoccupati per questa cosa (x il fatto che nessun vet ci ha risposto)... Non vorremo infatti che i miglioramenti di Kimba siano temporanei e dovuti al cortisone...... e la cosa sia + grave....

Se invece, al contrario, nn è stato risposto xkè si è pensato che il problema fosse banale....allora scusate l'esposizione del dubbio.

Salutoni a tutti by Salvo e Anto / Pippo, Laika e Kimba


ioelamialaika

xkè nn ci rispondete???????

Prossime risposte




Home page - Chi siamo - Contatti - Pubblicità